Sulle tracce di Maraini, Terzani e Mori


Share with:


Sulle tracce di Maraini, Terzani e Mori, il nuovo libro di Gianfranco Bracci appena uscito e acquistabile a questo link. Grazie alle sue fortunate frequentazioni con Terzani e Mori diventate, nel caso di Fosco Maraini, vere e proprie amicizie, l’autore ha avuto modo di essere ispirato da questi grandi personaggi, e talvolta anche consigliato direttamente, ad andare a visitare luoghi “in capo al mondo”, come il K2, l’Everest, il Mustang, l’Australia, le isole Cook, ecc.

Libro-Sulle-tracce-di-Maraini-Terzani-e-Mori

Qui vi ha ritrovato le anime di questi suoi tre grandi Maestri. Per quel che ne sa, vive da sempre una sorta di nomadismo farcito di curiosità per la geografia umana dell’intero pianeta che lo spinge verso culture lontane e primitive. Ecco quindi che deserti, montagne, foreste, steppe, tundre, diventano i terreni ideali del suo gioco. In queste zone selvagge, fuori dalle piste battute, sopravvivono gli ultimi uomini semplici e liberi, peraltro condannati all’estinsione: i nomadi. Queste genti attraggono la sua attenzione ed il suo interesse che si tramutano in avvincenti diari di viaggio.

Share with:


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *