Free Back, alleggerisce lo zaino, migliora l’esperienza


Più lo zaino è leggero, più si godrà dell’esperienza. In un’escursione è importante che l’equipaggiamento rispetti i termini del “minimo indispensabile” sia per praticità ma soprattutto per non gravare su schiena e gambe. Ma a volte si è tentati di portare un obiettivo della fotocamera in più, sia mai che il paesaggio che ci si ritrova davanti sia perfetto da immortalare con un grandangolo, o il libro sul comodino, perfetto per una lettura appoggiati al tronco di una quercia durante la pausa per il pranzo.

Benché il comandamento, unico e non emendabile, sia e rimanga “meno è meglio”, c’è una novità che aiuterà a sopportare il peso del capriccio di troppo o comunque diminuirà il peso del vostro zaino di impeccabile organizzazione ed estraneo al concetto di superfluo.

Di quale componente si tratta? Parliamo del Free Back.

⇒ Un accessorio che riduce del 90% il peso dello zaino da escursionismo ma anche di quello scolastico.

Free Back

 

Idea innovativa e produzione tutta italiana, una storia

che ha folgorato Reinhold Messner al Castel Firmiano, poco prima di partire per il Nepal […] e che merita di essere raccontata e parte da un padre premuroso che nove anni fa ha progettato un accessorio capace di ridurre drasticamente  il peso sulle spalle e sulla schiena dello zaino indossato durante il periodo scolastico dall’amata figlia. Ed è stato un successo su tutti i fronti tanto che la piccola poteva addirittura correre con lo zaino in spalla oltre ad avere eliminato i fastidiosi dolori alle spalle, alla schiena ed anche quelli respiratori. Da li l’idea di perfezionare il prototipo per renderlo fruibile, oltre che agli alunni delle scuole, anche agli escursionisti, ai camminatori agli alpinisti e a tutti quelli che necessitano di un valido compagno di viaggio che sorregga il peso lasciando solo il piacere dell’escursione.

L’idea arriva dal profondo sud, da un idea di Giovanni Pace laureato in scienze motorie che vive in provincia di Potenza, dove peraltro verrà assemblato il Free Back mentre i vari componenti sono prodotti da aziende del centro e nord Italia. Il Free Back è un accessorio che praticamente elimina il peso dello zaino dalle spalle e dalla schiena grazie ad una struttura in polipropilene, assicurata al corpo tramite fasce elastiche, capace di sfruttare un intelligente distribuzione dei pesi e di ridurre praticamente fino al 90%, il carico alla schiena e alle spalle degli zaini e di aiutare ad una corretta postura e respirazione.

Certo di avere un prodotto utile ed innovativo, Pace si mette alla ricerca di esperti del settore trekking a cui fare testare il prototipo, puntando direttamente su Reinhold Messner.

Prepara l’accessorio e lo indossa proprio su Messner, poi gli carica sulle sue spalle uno zaino da circa quindici chilogrammi (molti di più del peso che di norma trasporta durante le sue spedizioni) e resta in piedi in attesa del verdetto. E Messner approva con entusiasmo. “ Ho visto subito la sua espressione di stupore.” spiega Pace soddisfatto: “Il peso sulle spalle si riduce del 90% la postura migliora, la respirazione anche.” Infatti l’alpinista altoatesino oltre ad avere mostrato subito interesse ed accettato di fare da testimonial per il nuovo accessorio che si propone come soluzione ai problemi di carico sia durante le semplici escursioni che anche su lunghi cammini e spedizioni in vetta, ha trattenuto per se il prototipo numero uno che ha poi utilizzato nell’ultima spedizione in Nepal.

 

Free Back Messner

 

Logo i love trekking photo story

Condividi il post ♥


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *