La Laguna Esmeralda nella Terra del Fuoco


Share with:


La, alla fin del mundo, comincia una terra sconfinata, solitaria, assiduamente spazzata dai venti, che ha affascinato viaggiatori di ogni tempo, tanto da decantare la bellezza senza confini di questi paesaggi in moltissime opere.
Da Magellano a Chatwin, la Patagonia è “una terra ammaliatrice, colei che lancia il suo incantesimo, che ti stringe nelle braccia e non ti lascia più” (B. Chatwin).

 

paesaggio terra del fuoco patagonia

 

Si estende tra Cile e Argentina coprendo un’area di circa un 1.000.000 di km² e accoglie una delle regioni più australi del mondo, la Terra del Fuoco. L’estesa pampa patagonica cede il posto agli spettacolari paesaggi glaciali, disseminati di laghi e alture che lambiscono il mare. Giù a sud, prima che la calotta antartica renda il panorama uniforme, una vasta varietà di ambienti naturali, di flora e di fauna, regalano un territorio senza eguali, da vedere almeno una volta nella vita.

La Terra del Fuoco è un arcipelago situato al largo della punta meridionale dell’Argentina, separato dal continente dallo Stretto di Magellano, e comprende il parco nazionale istituito nel 1960 a tutela dell’elevato pregio naturalistico, permettendo ai visitatori di accedere a un’area di solo 2.000 ettari.

 

ghiacciai patagonia terra del fuoco

 

Ultima terra abitata e avamposto prima di inoltrarsi in uno dei territori più selvaggi e incontaminati, Ushuaia, la fine del mondo, è la città più meridionale del pianeta e principale città della Terra del Fuoco, nonché punto di riferimento di numerose escursioni.

La Laguna Esmeralda continua la lettura…

 

Share with:


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *